Bio

Born in Verona (Italy) in 1982 and graduated in Architecture at Polytechnic of Milan.
Her main interest is the interpretation and rendition of places generated by human beings and in which we live.
During the years she went deep in the concept of space, both urban and natural or figured and conceptual; actually this is the core of her research.

SOLO EXHIBITIONS

2017 | “Physical map of the Earth”, curated by Luca Panaro, Fonderia 20.9, Verona

GROUP EXHIBITIONS

2017 | “Un’apparizione di Superfici”, presentation of Luca Panaro’s book and artwork display, curated by T14, Dust Space, Milano
2017 | “Un’apparizione di superfici”, presentation of Luca Panaro’s book and artwork display, A plus A gallery at The Breakfast Pavilion, Venezia
2016 | “Premio Francesco Fabbri per le Arti Contemporanee”, Fondazione Francesco Fabbri, Pieve di Soligo
2016 | “noplace.space 3”, 49° Premio Suzzara
2016 | “Everyday_Italy”, festival Fotoleggendo, Roma
2016 | “Edi Rama”, Galleria Alfonso Artiaco, Napoli
2016 | “Sideways”, Fotografia Europea, Reggio Emilia
2016 | “GAM Giovani Artisti Mantovani”, Casa del Mantegna, Mantova
2015 | “AA-A Aldo Andreani Architetto”, Palazzo Te, Mantova
2015 | “Wunder-land. Una meraviglia di paesaggio”, Museo della città Palazzo San Sebastiano, Mantova
2014 | “Laboratorio Italia” SIFEST #23, spazio ex MIR MAR, Savignano
2014 | “Viaggio in Italia?” SIFEST #23, curated by Steve Bisson, spazio ex MIR MAR, Savignano
2014 | “Bitume Photofestival”, Lecce
2014 | “Spazio_Fotografia_Architettura” Mantova School of Architecture, Casa del Mantegna, Mantova
2014 | “13×18 fotografi(a)Mantova 2000.2013”, Casa del Mantegna, Mantova
2013 | “MantovaCreativa”, Mantova
2012 | “La practica de arquitectura elaborada por estudiantes de arquitectura”, Facoltà di Architettura, Quito (Ecuador)
2012 | “Prima Luce”, Palazzo Ducale, Genova
2012 | “Guardare | Maddalena, nuove topografie ad altra fedeltà”, Genova
2011 | “-grafie, architettura per immagini”, curated by Ordine degli Architetti P.P.C. di Mantova, Loggia del Grano, Mantova
2010 | “Architetture stratificate nel lavoro di Libero Cecchini”, Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri, Verona

PUBLICATIONS

2017 | “Un’apparizione di superfici”, Luca Panaro, APM Edizioni
2016 | “Premio Francesco Fabbri per le Arti contemporanee, quinta edizione”, exhibition catalogue
2016 | “Gonzaga. Studi, progetti e cantieri.”, curated by Elena Froldi Paganini, Edizioni Corraini
2016 | “Mantovarchitettura/due”, exhibition catalogue, Edizioni Corraini
2016 | “Fotografia Europea. La via Emilia. Strade, viaggi, confini”, exhibition catalogue, SilvanaEditoriale
2016 | “GAM Giovani Artisti Mantovani”, exhibition catalogue, Il Rio Arte edizioni
2015 | “Aldo Andreani 1887-1971 visioni, costruzioni, immagini”, curated by Roberto Dulio and Mario Lupano, Electa Architettura
2015 | “Il castello di Carpineti. Mille anni di storia nella pietra”, curated by Francesco Lenzini, Altralinea Editrice
2015 | “Mantovarchitettura/uno”, exhibition catalogue, Edizioni Corraini
2014 | “Architetture fra città e orizzonte. Mantova come lezione di architettura”, Vittorio Uccelli, Aiòn Edizioni “Imago”
2014 | “Confotografia”, Sette – Corriere della Sera, article curated by Giovanna Calvenzi
2014 | “13×18 fotografi(a)Mantova 2000.2013”, exhibition catalogue, Editoriale Sometti
2013 | “Castello Querciola. Il borgo dei Fogliani | la canonica del Vescovo | il fregio di Lelio Orsi. Storia ed esiti di un restauro.”, curated by Francesco Lenzini, Alinea Editrice
2012 | “Guardare|Maddalena Nuove topografie ad altra fedeltà”, exhibition catalogue
2012 | “Maria Cristina Costa. Architetto urbanista | architect planner”, curated by Francesco Lenzini, Alinea Editrice
2009 | “Libero Cecchini. Natura e archeologia a fondamento dell’architettura”, curated by Barbara Bogoni, Alinea Editrice

TALKS AND WORKSHOPS

2017 | Paperworks and photography, Workshop at Chippendale Studio, Milan.
2016 | Imagines mundi @ Phonography 2.0, Talk at Riu – Reframe Images Unconventionally, Rimini.

Giulia Flavia Baczynski
giulia.flavia.b AT gmail DOT com